Palermo, nuovo n. 1. Il calcio ha il suo Gianluca Vacchi

Sotto il tendone del calcio italiano, tra leoni e domatori, gazzettieri e smentite, equivoci, prestanome e finti sceicchi, mancava l’ex iena. A sanare la mancanza, con un ultimo mirabolante numero circense, Maurizio Zamparini. Maestro del genere ormai sull’uscio, l’ultima recita di Zampa, la zampata definitiva, lo ha visto superarsi. Arriva infatti al suo posto, a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.