Palermo, 4 arresti per il restyling fallito di Punta Raisi

Palermo, 4 arresti per il restyling fallito di Punta Raisi

Il nome dell’aeroporto di Palermo intestato a Falcone e Borsellino, simboli di legalità, stride con l’inchiesta sulle presunte irregolarità negli appalti per il restyling dello scalo. Ai domiciliari, nell’operazione battezzata “The terminal”, sono finiti Carmelo Scelta, ex direttore generale della Gesap, che gestisce l’aerostazione, Giuseppe Liistro, dirigente del settore manutenzioni della società Adr di Fiumicino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.