Ostaggi del generale teleguidato dal Cairo

Sul terreno - Haftar a est e le milizie a ovest promettono di contrastare ogni missione
Ostaggi del generale teleguidato dal Cairo

Il nuovo governo di cosiddetta unità nazionale libica si è finalmente insediato a Tripoli. Anzi no. È rintanato in una base navale e da lì cerca di sbrigare le formalità contando sugli aspetti mediatici. Abbiamo finalmente un governo legittimo libico riconosciuto dalla comunità internazionale. Anzi no. Questo è ciò che sembra al nostro ministro degli […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.