Orlando promette: il 7 dicembre, riforma della Giustizia

Orlando promette: il 7 dicembre, riforma della Giustizia

Nulla deve turbare il governo prima del 4 dicembre, giorno fatidico del referendum. E così, anche con la benedizione di Matteo Renzi, che non vuole uno sciopero dei magistrati proprio ora, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha promesso, per iscritto, l’approvazione della riforma penale con alcune modifiche chieste dall’Anm. La missiva è stata letta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.