Ora l’America tradisce l’alleato turco per i russi

Sorrisi di circostanza del Segretario di Stato Tillerson che favorisce all’intesa con i curdi per conquistare Raqqa
Ora l’America tradisce l’alleato turco per i russi

Mentre la città irachena di Mosul sta per essere liberata dall’Isis, i preparativi per sradicare i tagliagole del Califfo nero, e forse lo stesso Al Baghdadi, da Raqqa – la capitale de facto dello Stato Islamico – sarebbero pressoché ultimati se non fosse che la Turchia insiste nel voler partecipare alle operazioni assieme all’Esercito libero […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.