Operazione militare nel Sinai: “60 jihadisti uccisi e 40 feriti”

Operazione militare nel Sinai: “60 jihadisti uccisi e 40 feriti”

Sarebbe di almeno 60 jihadisti uccisi il bilancio di una vasta operazione antiterrorismo condotta ieri nel nord del Sinai, a sud di Rafah e Sheikh Zuweid, dai reparti speciali egiziani. Lo riferisce il portavoce delle forze armate del Cairo, Mohammed Samir, precisando che nei raid sono rimasti feriti anche una quarantina di terroristi, sequestrati 27 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.