One shot, one kill: Israele e il filmato del disonore

Cisgiordania - Cecchino ferisce manifestante palestinese, altri soldati girano un video ed esultano: l’episodio risale a dicembre
One shot, one kill: Israele e il filmato del disonore

La clip girata con un telefonino attraverso un binocolo dura pochi secondi. L’obiettivo segue un gruppetto di palestinesi nei pressi della Barriera di Gaza. Ce n’è uno distante dagli altri con la maglietta rosa. “Ce l’hai nel mirino?”, chiede una voce in ebraico. “Si, cioè no. Il tiro è impedito da un filo (spinato)”, risponde […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.