Omosessuali, orgoglio e pregiudizi

Discriminazioni - Una lettrice a Massimo Fini: “Mio figlio è gay, ma non per questo è meno uomo”
Omosessuali, orgoglio e pregiudizi

Gentile direttore, sono costretta a scriverle in merito a un articolo del 2 agosto a firma Massimo Fini. Purtroppo è la seconda volta che il giornalista parla di omosessualità, mi spiace aggiungere un po’ a sproposito, e ancora una volta senza cognizione di causa. Io e mio marito, orgogliosi genitori di un figlio omosessuale, nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.