Ogm, la Corte Ue boccia i divieti imposti dall’Italia

Con la zappa - Per i giudici, il nostro Paese e gli Stati membri non potevano vietare di coltivare mais geneticamente modificato della Monstanto: la salute non è a rischio
Ogm, la Corte Ue boccia i divieti imposti dall’Italia

Il titolo del comunicato stampa della Corte di giustizia dell’Ue diffuso ieri dava una sentenza senza scampo: “Gli stati membri non possono adottare misure di emergenza concernenti alimenti e mangimi geneticamente modificati senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio per la salute o per l’ambiente”. Tradotto e calato nella cronaca: ha ragione l’imprenditore […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.