Oggi le Primarie del Pd (col panico affluenza)

L’ex segretario abbassa la sua stima sui votanti: “Un milione sarebbe strepitoso” (anche se nel 2013 erano il triplo)
Oggi le Primarie del Pd (col panico affluenza)

È il giorno delle primarie del Pd. Sono le quarte della storia del partito, probabilmente le meno appassionanti di sempre. Il nome del vincitore è ben noto dal giorno stesso in cui sono state proclamate: Matteo Renzi, segretario uscente e già dominatore con il 68% dei voti tra gli iscritti, negli oltre 4 mila circoli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.