Ode ai pali, perfino il portiere ha un’anima

Buffon e la sua imbattibilità da 973 minuti, Dino Zoff fermo a 903 Troppo diversi per essere paragonati, ma entrambi nella storia del calcio
Ode ai pali, perfino il portiere ha un’anima

Dal gol di Cassano in Sampdoria-Juventus al rigore di Belotti nel derby di domenica. Sono i confini del nuovo regno, del nuovo muro. Il muro di Gianluigi Buffon: 973 minuti d’imbattibilità. Il vecchio record apparteneva, con 929’, a Sebastiano Rossi. Che, a sua volta, l’aveva strappato a Dino Zoff, fermo a 903’. Rossi giocava nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.