Nutrirsi dell’Eucaristia per saziare la fame di chi domanda pane

La festa di oggi propone le ultime risonanze del tempo pasquale nella celebrazione del Corpo e Sangue del Signore. La vecchia dizione “Corpus Domini” è stata modificata con il riferimento al Sangue, superando anche sotto il profilo verbale l’esclusione di principio e di fatto dei fedeli dalla comunione al calice. Il centro della celebrazione è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.