Nuovo stop all’Ilva, scontro finale Calenda-Emiliano

Salta il tavolo: il governatore non ritira i ricorsi, punta a ridiscutere il piano ambientale. Il ministro sbotta: raffica di messaggi di guerra
Nuovo stop all’Ilva, scontro finale Calenda-Emiliano

Il futuro dell’Ilva di Taranto è di nuovo in un limbo. Ieri Carlo Calenda ha deciso di sospendere ancora i tavoli di confronto al termine di un nuovo scontro con il governatore pugliese Michele Emiliano. Quello di ieri era stato convocato dopo che Comune e Regione avevano deciso di ricorrere al Tar di Lecce contro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.