Norcia vuole essere la capitale europea del servizio civile

Norcia vuole essere la capitale europea del servizio civile

Sedici giovani volontari rimarranno da dopodomani per un mese in quattro tende a Norcia per vedere come operano gli enti e le associazioni nei luoghi del terremoto. Una prova generale per diventare capitale europea del volontariato, “una sorta di Erasmus del servizio civile”, spiega l’assessore comunale Giuseppina Perla ricordando che “Norcia che si è aggiudicata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.