“Nonno Kim” e gli acquisti al gran bazar atomico

Sotterfugi - Il regime comunista ha iniziato negli anni 60 la corsa alla Bomba, tra azzardi e sotterfugi
“Nonno Kim” e gli acquisti al gran bazar atomico

Con l’atomica ci gioca Kim III, l’ultimo rampollo della dinastia comunista che, dal 1948,‘regna’, incontrastata, sulla Corea del Nord, tra guerre, purghe e carestie. Ma il giocattolo gliel’hanno fatto trovare bell’e pronto il nonno, Kim Il-Sung, fondatore della Repubblica popolare, morto nel 1994, e il padre, Kim Jong-Il, morto nel 2011. Come tutto, in Corea […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.