Non solo Monica Bellucci: l’arte di essere “les italiens” in Francia

Restarsene in Italia è un perdere tempo. Neanche Goldoni, Donizetti e Tognazzi si sono negati alla confezione parigina

L’Italia migliore è inequivocabilmente francese. E i ventuno presunti falsi di Amedeo Modigliani in mostra al palazzo Ducale di Genova sono l’ovvio lapsus. Rivelano, infatti, quella segreta pulsione della riproducibilità tecnica dello charme da non riferire allora al pittore dei colli lunghi ma alla città che gli dà crisma. È il fare carte false per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.