Non servono 007, basta osservare l’altro e sentire le emozioni

È un settore in continua crescita, alla faccia della crisi: quello delle agenzie investigative, utili soprattutto – anche se non solo – per smascherare un partner in flagranza di tradimento. Niente più luridi ufficetti dove in cambio di contanti spiegazzati si sguinzagliava l’unico dipendente, con la terza media e una vecchia reflex, in giro per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.