Nomine irregolari, la Rai ignora l’Anac e rischia Cantournet

Nomine irregolari, la Rai ignora l’Anac e rischia Cantournet

Il Consiglio di amministrazione della Rai si è riunito ieri per esaminare la delibera dell’Autorità anti corruzione sui 21 dirigenti nominati dall’ad Antonio Campo Dall’Orto e ha scelto la linea minimalista. “L’analisi del documento emanato dall’Autorità Anticorruzione ha visto i consiglieri ribadire in modo unanime la propria volontà di escludere qualsiasi sospetto sull’azione del vertice […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.