“Nomine illecite” ma in Rai nessuno rischia il posto

Delibera Anac - Il giudizio di Cantone: 11 dirigenti scelti aggirando le norme anticorruzione. L’ad si limita a sottoporre il caso al Tesoro
“Nomine illecite” ma in Rai nessuno rischia il posto

Ora tocca alla Corte dei conti del Lazio e al ministero dell’Economia pronunciarsi sulle nomine irregolari alla Rai, tra queste anche quella del conduttore di Politics su Rai3, Gianluca Semprini. Come anticipato ieri dal Fatto, l’autorità Anticorruzione (Anac) guidata da Raffaele Cantone ha terminato la sua analisi, dopo gli esposti dell’Usigrai, il sindacato della tv […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.