Nogarin, il “casino puttano” per il reato che ancora non c’è

L’avviso di garanzia collegato al concordato per Aamps: che però va concesso
Nogarin, il “casino puttano” per il reato che ancora non c’è

Un casino puttano”. Aveva ragione Angelo Rosi, il manager umbro che nel 2012 fu chiamato al capezzale dell’Aamps, la municipalizzata livornese per la nettezza urbana. È difficile capirci qualcosa, soprattutto per il confuso sindaco M5S Filippo Nogarin che sabato scorso ha ricevuto un avviso di garanzia che non indica quale fatto illecito avrebbe commesso. Chi […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.