No alla liberazione anticipata per Galan: Natale ai domiciliari

No alla liberazione anticipata per Galan: Natale ai domiciliari

La sezione padovana del Tribunale di Sorveglianza di Venezia ha negato a Giancarlo Galan la liberazione anticipata. Passerà anche questo Natale ai domiciliari. L’ex governatore del Veneto era stato arrestato nel 2014 per corruzione, concussione e riciclaggio su richiesta della Procura di Venezia che indagava sul Mose e sull’ex amministratore delegato della Mantovani Spa Pergiorgio […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.