Nizza torna a far caso al colore della pelle

Integrazione addio? - Molti dipendenti pubblici (anche poliziotti) sono di origini maghrebine
Nizza torna a far caso al colore della pelle

Non ci sono arabi e nizzardi. Siamo tutti francesi. Almeno fino a una manciata di anni fa era così. Ora tutto sta cambiando: è uno choc”, dice Martine Labriola, 63 anni, una vita da militante del Partito socialista nel dipartimento Alpi Marittime. Il 14 luglio 2016 per Nizza e la sua gente rischia di segnare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.