Niente tasse, siamo (furbetti) inglesi

Gli elusori - Grazie a schemi elaborati dagli studi legali della City i ricchi evitano i controlli dello Hmrc
Niente tasse, siamo (furbetti) inglesi

Far pagare i furbetti delle tasse non è una cosa semplice neppure nel Regno Unito. Qui, dove la Guardia di finanza non esiste neppure, c’è il temibile HMRC, che sta per Her Majesty Revenue & Costum, ossia l’Agenzia delle Entrate di Sua Maestà. E quando il privato cittadino o la piccola attività o l’aziendina finiscono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.