Nicolas Maduro moltiplica i salari ma non pane e pesci

Nicolas Maduro moltiplica i salari ma non pane e pesci

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro, paese in forte crisi economica e inghiottito nella spirale inflazionistica, ha promesso ieri durante un discorso televisivo l’aumento del salario minimo del 300%, ovvero di 34 volte rispetto a quello attuale. Maduro ha attaccato i suoi oppositori, in particolare gli imprenditori privati, accusandoli di aver “dollarizzato i prezzi” vantandosi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.