Nibali c’è. Kruijswijk nella neve, lo “Squalo” è tornato

Nibali c’è. Kruijswijk nella neve, lo “Squalo” è tornato

Dicevano di Coppi che scavalcava “montagne su montagne niente altro che col battito del cuore”, se ben ricordo le parole di Dino Buzzati. Ieri l’ha fatto Vincenzo Nibali, che è prodigiosamente risorto, e di più: è andato allo sbaraglio, come un garibaldino, ha ritrovato forza, morale, convinzione, condizione. Ha salvato il Giro. Ha gestito la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.