Nessun processo per il disabile pestato in carcere

A Napoli - L’uomo non è riuscito a riconoscere i secondini che l’hanno aggredito nella “cella zero”. Era in sedia a rotelle
Nessun processo per il disabile pestato in carcere

Non ci sarà un processo per i secondini responsabili del pestaggio del detenuto in sedia a rotelle lanciato contro il muro di ‘Cella Zero’ nel penitenziario di Poggioreale (Napoli) la vigilia di Natale del 2013. L’episodio è stato rivelato da Il Fatto Quotidiano l’altro ieri: i verbali che ne raccontano la storia sono allegati agli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.