Nel gioco dei veti si affaccia lo spettro del voto anticipato

Primo giorno - Il Quirinale avvia i colloqui per cercare una maggioranza di governo. Oggi arrivano i “big”, compreso il condannato che resta sulla linea dura (insieme a Salvini)
Nel gioco dei veti si affaccia lo spettro del voto anticipato

Il presidente camminatore appare poco dopo le undici. Si ferma in piazza del Quirinale, vede uscire l’auto della sua “collega” del Senato, Elisabetta Casellati, e poi entra. Il presidente camminatore è Roberto Fico e ancora una volta è andato a piedi sul Colle più alto della Capitale. Stavolta per le consultazioni. Un rito brevissimo per […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.