Nel 2015 diminuiscono omicidi e furti. È la corruzione che resta impunita

I reati nelle città - I dati Istat smentiscono gli allarmi dei politici
Nel 2015 diminuiscono omicidi e furti. È la corruzione che resta impunita

A sentire i tg e alcuni politici – Matteo Salvini in particolare – l’Italia sembrerebbe il Paese più insicuro del mondo: furti, rapine, omicidi. Ma è tutto vero? Il crimine è realmente fuori controllo nelle nostre città? Un modo per capirlo è guardare quante sono state le denunce per i diversi reati negli ultimi anni. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.