Naufragio davanti alla Libia: si temono 240 vittime

Naufragio davanti alla Libia: si temono 240 vittime

Si teme un’ecatombe dopo l’ennesimo naufragio di migranti avvenuto davanti le coste libiche, in cui si pensa abbiano perso la vita circa 240 migranti, tutti tra i 16 e i 25 anni, stando a quanto dichiara la portavoce della ong spagnola Proactiva Open Arms, Laura Lanuza. Per la precisione il naufragio si è verificato a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.