Natale con i botti: la sfida di Peppone a don Camillo

Cava de’ Tirreni - Il sindaco e il frate francescano divisi su tutto
Natale con i botti: la sfida di Peppone a don Camillo

A uno mancano i capelli, all’altro i baffi. Per il resto tutto sembra venir fuori dalle pagine dei romanzi di Giovannino Guareschi: “Don Camillo e Peppone”. Non siamo a Brescello, nella Romagna rossa del dopoguerra, ma a Cava de’ Tirreni, la porta nord della Costiera Amalfitana. Alle 5 del pomeriggio di mercoledì scorso, dal Santuario […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.