Napoli, la Juventus, Higuain e la sindrome del “core ’ngrato”

Da eroe a traditore, il Pipita vuole andare via per vincere la Champions. Sotto choc un’intera città che lo ha idolatrato quasi come Diego: è la nuova telenovela estiva
Napoli, la Juventus, Higuain e la sindrome del “core ’ngrato”

Una scena ribaltata in soli due mesi. Dal 14 maggio, ultima di campionato, al 14 luglio. Dalla tentazione, un po’ sacrilega a dire il vero, di cantare Higuain è meglio ‘e Pelé alla canzone che ha marchiato il destino di un altro brasiliano, José Altafini: Core ’ngrato. Ieri mattina, a Napoli, i titoli dei quotidiani […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.