Napoli, in metrò armato di coltello. Panico tra i passeggeri

Napoli, in metrò armato di coltello. Panico tra i passeggeri

Ha gridato qualcosa. Frasi incomprensibili, poi ha estratto un coltello. Tanto è bastato per scatenare il panico nella metropolitana di Napoli. Tutto è successo in pochi minuti nel pomeriggio di ieri. L’uomo, di nazionalità svedese, è stato disarmato dai vigilanti e poi è stato arrestato dopo una colluttazione dalla polizia. Nella ressa alcuni passeggeri sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.