Napoletano, il dio che si è fatto ridicolo

Caro direttore, ognuno ha i propri scheletri nell’armadio. L’importante è riconoscerli in tempo. È vero, come mi è stato rammentato, che ho presentato a Roma l’ultimo libro del direttore (indagato) del Sole 24 Ore Roberto Napoletano, Nuovo viaggio in Italia. Imbarazzato? Un po’. Deluso? Mi passerà. Il peggio è che ho continuato a leggere, domenica […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.