Muro, sanità, migranti: che fatica, Mr. Trump

100 giorni - Non ci sono i soldi per la barriera con il Messico, l’Obamacare è sempre lì. Il presidente gioca la carta delle tasse
Muro, sanità, migranti: che fatica, Mr. Trump

Sabato scattano i primi cento giorni da presidente e l’intento di Trump è ottenere alto gradimento: così il Segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin annuncia “il più grande taglio delle tasse e la più ampia riforma fiscale della storia degli Stati Uniti”: via la tassa sulla successione e quella mirata ai più ricchi per fargli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.