Msf: “Proseguiamo ma se ce lo chiedono pronti ad andare via”

Msf: “Proseguiamo ma se ce lo chiedono pronti ad andare via”

A quattro giorni dalla definizione del Codice di condotta delle Ong che fanno salvataggi nel Mediterraneo e dal rifiuto di firmarlo, Medici senza Frontiere continua a soccorrere migranti sotto il coordinamento della Guardia Costiera italiana. E a trasbordarli su altre navi. Tutto come prima, dunque, in attesa che l’applicazione del Codice sortisca i suoi effetti. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.