Mps, aumento impossibile: il piano B, convertire i bond

I fondi stranieri e azionisti sempre meno disponibili a sottoscrivere cinque miliardi per mettere in sicurezza l’istituto. L’altra strada è trasformare le subordinate in azioni
Mps, aumento impossibile: il piano B, convertire i bond

La lettera ricevuta martedì 13 dai correntisti bancari che hanno obbligazioni del Monte dei Paschi, dice così: “Abbiamo ricevuto richiesta da parte dell’ente garante dell’emissione di rilevare – a fini informativi nei confronti dei creditori – l’identità dei possessori dei seguenti titoli:”, segue una lista di 9 obbligazioni subordinate e una maxi emissione senior della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.