Mont Ventoux, la corsa (a piedi) di Froome

Mont Ventoux, la corsa (a piedi) di Froome

Chi l’ha detto che il Tour de France si deve correre in bicicletta? Ieri qualcuno l’ha corso anche a piedi. Un qualcuno in maglia gialla: Chris Froome. A un chilometro dal traguardo, la moto di FranceTv davanti a Froome s’inchioda. Il campione ci sbatte contro. Cade. La bici è a pezzi. È la tredicesima tappa, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.