Monsignor Parolin in difesa: “Noi non siamo oscurantisti”

Monsignor Parolin in difesa: “Noi non siamo oscurantisti”

“È fondamentale essere sempre in un atteggiamento di grande rispetto nei confronti di tutti e di tutte le scelte, anche se evidentemente non si possono condividere tutte le scelte”. Il Segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, a proposito di fine vita e adozioni gay, manifesta la contrarietà di fondo della Chiesa ma con toni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.