» Primo Piano
sabato 19/03/2016

Molenbeek e altri disastri. Una lunga caccia a moscacieca

Falle investigative - Tra Francia e i cugini del nord hanno regnato diffidenza e cattivo coordinamento

Tutto è cominciato a Molenbeek-Saint Jean, il bastione del jihadismo europeo. Tutto è finito a Molenbeek, municipalità periferica della grande Bruxelles, divenuta celebre per questo pedigree terroristico. Qui sono stati ideati i massacri che hanno insanguinato Parigi la sera di venerdì 13 novembre 2015. Qui Salah Abdeslam, l’unico terrorista che non si è fatto esplodere, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

Bruxelles capitale doppia tra geopolitica e terrore

Primo Piano

“È solo l’inizio: serve più collaborazione”

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×