» Cronaca
martedì 07/03/2017

Mister X esce dall’ombra: “Sì, ero io, parlavamo di lavoro”

A. Comparetto - L’incontro a Fiumicino
Mister X esce dall’ombra: “Sì, ero io, parlavamo di lavoro”

Mister X ha un nome e un cognome. Il misterioso uomo immortalato dai carabinieri fuori dall’aeroporto di Fiumicino mentre discute con Tiziano Renzi, il 7 dicembre scorso, si chiama Alessandro Comparetto, titolare della società di poste private Fulmine Group, con sede legale a Palermo. È lui stesso a confermarlo, dopo che il padre dell’ex premier […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

La difesa di Romeo attacca: via i “pizzini” dal processo

Cronaca

L’autista: “Mandai solo un sms, Tiziano era stanco di Russo”

Ma la scuola deve ascoltare le mamme
Cronaca
Il commento

Ma la scuola deve ascoltare le mamme

di
Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo
Cronaca
La storia

Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×