Mister X esce dall’ombra: “Sì, ero io, parlavamo di lavoro”

A. Comparetto - L’incontro a Fiumicino
Mister X esce dall’ombra: “Sì, ero io, parlavamo di lavoro”

Mister X ha un nome e un cognome. Il misterioso uomo immortalato dai carabinieri fuori dall’aeroporto di Fiumicino mentre discute con Tiziano Renzi, il 7 dicembre scorso, si chiama Alessandro Comparetto, titolare della società di poste private Fulmine Group, con sede legale a Palermo. È lui stesso a confermarlo, dopo che il padre dell’ex premier […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.