“Mio padre vittima sacrificale. Così il regime si allunga la vita”

La figlia dell’ex sindaco di Caracas perseguitato e incarcerato: “La Commissione Verità voluta da Maduro è l’ultima beffa”
“Mio padre vittima sacrificale. Così il regime si allunga la vita”

L’ultima volta che Vanessa Ledezma ha potuto abbracciare suo padre Antonio, ex sindaco di Caracas, è stato nel 2015. Il leader del movimento “Alleanza delle persone senza paura”, da lui fondato nel 1999, era stato arrestato pochi mesi prima dai militari e portato nel carcere di Ramo Verde, alla periferia sud-ovest di Caracas. Messo ai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.