“Mio figlio è stato ammazzato. Ora voglio che sia fatta giustizia”

Raffaele Scaturi - Il drammatico racconto del padre
“Mio figlio è stato ammazzato. Ora voglio che sia fatta giustizia”

“Io voglio sapere chi ha ucciso mio figlio. Voglio la verità. Non si trattano così le persone”. È l’urlo di dolore di Raffaele Scafuri, il papà di Antonio, che – intervistato dall’Ansa e da SkyTg24 – parla con le lacrime agli occhi e racconta le ore di agonia che hanno preceduto la morte del figlio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.