Minoli, l’autocandidato che s’offre sempre a tutti

Ancora sull’onda, da Craxi a Giorgetti
Minoli, l’autocandidato che s’offre sempre a tutti

“Ogni politico che incontro mi dice che Giovanni Minoli è andato a farsi raccomandare, mi ha fatto martellare da chiunque”. La perfida confessione è di un uomo generalmente misurato come Luigi Gubitosi, ex presidente della Rai nella breve ma sanguinolenta stagione di Mario Monti e degli altri professori. Correva l’anno 2013. L’aneddoto sull’eterno Minoli torna […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.