Milano ha perso la sua musica segreta, ora è tutto felpato

Settimana da brividi. Martedì scorso, gelateria Baci Sottozero di piazzale Siena: la commessa Nadia rifiuta di dare il gelato a Salvini “perché è un razzista”. La cacciano dal lavoro. Nei nomi, il destino. Radio China fm trasmette melodie dell’Impero Celeste dalle antenne della Torre Velasca, è il segno dei tempi, e pure quello del tempo: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.