Migranti, una lettera dal Quirinale

“Egregio Professor Colombo, sono certo che non le sarà sfuggita la circostanza che il presidente Mattarella, in questi due anni, ha invitato al Quirinale – in diverse occasioni – cittadini italiani e stranieri, insignendoli di onorificenze e indicandoli come “esempi civili per la loro opera di soccorso e di assistenza ai migranti”. Questa lettera, firmata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.