Migranti, il dramma che solo il governo non ha previsto

13 mila in salvo, 65 vittime, centinaia di dispersi. La Libia resta un colabrodo: nell’ultima settimana sono salpati da Sabratha, Zuwara e da Tripoli
Migranti, il dramma che solo il governo non ha previsto

Una catastrofe umanitaria annunciata. Un’estate di sbarchi e naufragi che rischia di far saltare l’intero sistema di accoglienza italiano. Questo ci dicono i numeri e le immagini di queste ore. Quindicimila persone sbarcate negli ultimi sette giorni, 500 vittime risucchiate dalle acque del Canale di Sicilia, secondo i racconti dei superstiti, 700 tratti in salvo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.