Migranti, accordo con regia tedesca e Ankara sogna la Ue

L’Unione accoglie le richieste della Turchia per fronteggiare la crisi dei profughi, nuove misure in vigore da domani. Le ong attaccano: “Un giorno nero per l’umanità”
Migranti, accordo con regia tedesca e Ankara sogna la Ue

Il D-Day della crisi dei migranti tra Europa e Turchia è domani, domenica 20 marzo: l’accordo, lungamente negoziato tra i leader dei 28 e il premier turco Ahmet Davutoglu, entrerà in vigore subito. Per una volta, l’eurocrazia ha uno scatto d’efficienza: il responsabile delle operazioni è già sul posto; e le procedure da seguire sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.