“Mi-To-Co unica via ma sui Giochi il M5s ha diritto di veto”

Simone Valente - Il sottosegretario prudente sulla candidatura tripla alle Olimpiadi 2026: “Serviva condivisione, però con tre città è complicato”
“Mi-To-Co unica via ma sui Giochi il M5s ha diritto di veto”

Milano, Torino e Cortina, “Mi-To-Co” 2026: la candidatura dell’Italia alle Olimpiadi invernali è diventata uno strano mostro a tre teste, che moltiplica tutti i problemi per il numero delle città ospitanti. Ma non si può dire che la colpa sia tutta del Coni di Giovanni Malagò, che ha seguito le indicazioni del governo: la politica […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.