“Mi sento dimenticato e schiavo delle mie manie. L’unica terapia è il set”

Più di cento film, il Leone d’oro: “Torna l’avvocato Santelia, più umano”
“Mi sento dimenticato e schiavo delle mie manie. L’unica terapia è il set”

Il sorriso alla Cicalone oggi è raro, ma ogni tanto c’è ancora; così come la timidezza del professor Carlo Balla, o i silenzi enigmatici dell’avvocato Santelia. Loro sono in Carlo Delle Piane, così come lo stesso Carlo Delle Piane ha regalato a loro, a noi, alcune delle grandi maschere drammatiche e comiche del cinema italiano. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.