Meno America, più Russia il Risiko tra il tycoon e lo zar

Isolazionismo - Il Cremlino vede con favore la politica del nuovo leader statunitense che potrebbe lasciare mano libera in molti teatri internazionali
Meno America, più Russia il Risiko tra il tycoon e lo zar

L’inattesa vittoria di Donald Trump avrà pesanti ripercussioni sui rapporti tra Russia e Stati Uniti e sugli equilibri mondiali. Secondo molti analisti, se il populista ed eccentrico miliardario dovesse davvero mantenere le sue promesse elettorali di una politica internazionale americana più isolazionista, Mosca potrebbe approfittarne per guadagnare terreno in Medio Oriente, Ucraina e Asia centrale. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.